Foto Nokia E1: ennesimo prototipo Android

E’ già passato qualche mese da quando Nokia ha rilasciato notizie ufficiali riguardanti il seguito dell’azienda; lasciando credere all’intera utenza che l’OEM finlandese avrebbe abbandonato l’ecosistema Windows in favore al segmento business dei dispositivi Android. Quest’oggi le parole di Rajeev Suri, CEO di Nokia vengono finalmente confermata grazie a delle fughe di notizie che testimoniano lo sviluppo del Nokia D1C o meglio dire del Nokia E1.

Nokia E1

Stando a quanto si pensasse Nokia D1C sarebbe dovuto essere il primo device dell’azienda di fascia alta basato su Android tuttavia, stando alle immagini sotto riportate, supponiamo che il nome di vendita possa essere Nokia E1; tant’è vero che l’aziende raccoglierebbe tutte le informazioni riguardanti il device in una cartella denominata “INX_050_1T2R_NokiaE1 “.

Altre immagini di rilevante importanza raffigurano invece lo schermo del Nokia E1 in colorazione nera e bianca. Non manca la classica scritta “Nokia” posizionata nell’angolo in alto a destra e, diversamente dalla maggioranza dei produttori, i tasti di navigazione non sono integrati nel display e di tipo soft touch. Infine, stando alle opinioni dell’utenza, dalle immagini si evince che il design adottato dall’azienda ricordi le forme del Sony Xperia 3C; un device lanciato ad Agosto 2014 al tempo di fascia alta.

Purtroppo le immagini non sono in grado di rivelare alcuna succosa informazione riguardante le caratteristiche tecniche del device. Speriamo che il brand prenda decisioni ben ponderate riguardante riguardanti il comparto hardware e software del device. Confidiamo che l’OEM finlandese abbi in serbo per il Nokia E1 l’ultima versione software realizzata da Google, quindi Android 7.0 Nougat, e che equipaggi un buon quantitativo di memoria al fronte di una buon esperienza d’uso del device.

Considerando che l’azienda stia ancora analizzando dei dispositivi prototipi supponiamo che il debutto di Nokia E1 sia ancora una data piuttosto lontana. Per scoprire maggiori informazioni riguardanti il device siamo costretti ad attendere le prossime fughe di notizia o rilasci ufficiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *