Google Assistant è anche in casa grazie al nuovo Google Home

Proprio durante il tardo pomeriggio della giornata di ieri, casa Google ha presentato ufficialmente i suoi nuovi smartphone Google Pixel e Google Pixel XL, ma non è stata questa l’unica novità; infatti, tutti coloro che hanno avuto modo di ammirare le potenzialità di Google Assistant sui nuovi device di BigG, saranno lieti di sapere che il nuovo assistente vocale è disponibile anche in casa grazie a Google Home, speaker wireless che ascolta i comandi vocali.

Design

Google Home è un dispositivo wireless pensato per uso domestico, sviluppato su una forma cilindrica irregolare. Le dimensioni sono molto compatte in modo da poterlo piazzare ovunque nel proprio ecosistema domestico e inoltra la scocca è intercambiabile nella sua parte inferiore, così da riuscire ad adattare o personalizzare al meglio il dispositivo al proprio ambiente domestico.

Google Home sarà inoltre disponibile in diversi colori e materiali.

Caratteristiche

Grazie a Google Home, potremo avere sotto controllo l’intera rete domestica, soprattutto per quanto riguarda la domotica.

Tramite i comandi vocali sarà infatti possibile svolgere parecchie azioni, come ad esempio accendere le luci in una stanza in particolare, chiudere le tende o le finestre, o magari dare il via alla riproduzione di brani musicali grazie ai vari servizi di musica in streaming come YouTube, Spotify, Pandora e Google Music.

Sarà possibile inoltre fare ricerche su Wikipedia o su qualsiasi altro sito, e le risposte saranno date proprio dall’apparecchio tramite lo stesso Google Assistant.

Hardware

In termini di hardware, possiamo dire che a Google Home non manca davvero nulla per riuscire a soddisfare le esigenze di chi viva appieno il proprio ambiente domestico. Dotato di controlli touch, un tasto mute, microfoni preposti per i comandi vocali e soprattutto altoparlanti utili per ottenere risposte in base alle richieste, Google Home si mostra estremamente versatile e soprattutto utile.

A rendere possibile il rapporto padrone-Google Home è ovviamente il modulo wireless, cuore pulsante del dispositivo che asseconda quindi da lontano tutte le richieste. L’utente non dovrà quindi avere paura di chiedere dei propri appuntamenti in giornata o magari delle condizioni meteorologiche.

Prezzo e disponibilità

Google Home sarà disponibile in colorazioni e materiali diversi a partire da oggi in pre-ordine negli Stati Uniti. Il prezzo sarà di 129 dollari con inclusi 6 mesi di YouTube Red. Nei prossimi giorni avremo informazioni riguardo all’uscita in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *